Il primo campionato provinciale Open di salvamento

Lascia un commento

16 aprile 2016 di Paola Malcotti

Si svolge a Riva del Garda, domenica 17 aprile alla piscina comunale «Enrico Meroni», la prima manifestazione di salvamento agonistico: il Campionato provinciale Open di salvamento. Organizza Amici Nuoto Riva, a coronamento di una straordinaria serie di successi, ottenuti sia in piscina sia in mare. L’organizzazione del Campionato, suddiviso tra Assoluti e categoria Esordienti A, è stata affidata ad ANR dal Comitato provinciale Trento della Federazione italiana nuoto, a coronamento di un palmares d’eccezione: ANR, infatti, vanta 10 record italiani, 33 titoli e 40 medaglie nazionali giovanili, il titolo di campione (Junior 2016 e Ragazzi 2014) e di vice campione nazionale a squadre (Ragazzi 2016 e 2015).

In programma, tutte le 6 prove individuali e 2 delle quattro staffette previste dai regolamenti, e in particolare si segnalano le spettacoli discipline dei 200 super lifesaver (75 metri nuoto, 25 trasporto manichino, indossare pinne e torpedo e nuotare per 50 metri, negli ultimi 50 fissare il manichino al torpedo e trainarlo) e della staffetta line throw (lancio della corda per 12,5 metri e recupero del compagno di squadra secondo frazionista); di fatti tra tutte le specialità natatorie il salvamento racchiude in sé le valenze sociali più nobili simulando un’emergenza con le capacità atletiche che sono finalizzate alla salvaguardia della vita umana in acqua.

La manifestazione si svolge proprio nell’ultimo fine settimana utile al conseguimento dei tempi limite per i campionati italiani assoluti in programma a Milano a fine mese; con l’obiettivo di incrementare la già propria ampia pattuglia di 8 atleti qualificati in 15 prove: Helene Giovanelli, Bruna Pesole, Elena Spagnolo, Valeria Bortolotti, Ludovico Bonora, Davide Risatti, Alessandro e Maria Elena Morbin.

Occasione di gareggiare anche per Norris Kervatin, che in virtù della qualificazione ottenuta ai campionati italiani di categoria di febbraio, a Milano sarà impegnato nella finale del Gran Prix nazionale Esordienti a cui prenderanno parte i migliori 8 nuotatori d’Italia nati 2003.

Prevista la presenza di sei squadre provenienti da Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna per un totale di 200 atleti gara, 11 staffette in rappresentanza di Effetto Sport (Barzanò), NC Thermal Delfini Abano, PadovaNuoto, Swim Conselve, Vigili del Fuoco Reggio Emilia e Amici Nuoto Riva.

c.s. a cura dell’Ufficio stampa dei Comuni di Arco e Riva

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

Scelti per voi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: