Svendita promozionale al Centro di riuso permanente

Lascia un commento

22 aprile 2016 di Paola Malcotti

Svendita promozionale al Centro di riuso permanente di Riva del Garda: nei sabati del 23 aprile e del 7 e del 21 maggio, dalle ore 9 alle 12 nella sede in piazza della Mimosa gli abiti invernali sono venduti ad un prezzo ulteriormente ribassato rispetto quello solito, già super conveniente. L’occasione per prepararsi per tempo, risparmiando, al prossimo inverno. Si ricorda che il negozio è aperto tutti i lunedì e mercoledì dalle 9 alle 12 e il sabato dalle 10 alle 12.30; la consegna si fa invece nell’atrio d’entrata, al piano terra, di giovedì (dalle 14 alle 16) e di sabato (dalle 8.30 alle 10; quest’ultima in occasione delle svendite promozionali è sospesa). Informazioni: telefono 346 5053140 (negli orari di apertura).

La svendita promozionale è un’iniziativa che già ha riscosso un apprezzabile successo; per questo la nuova serie di tre appuntamenti, voluta sia per liberare spazio, sia per ampliare la conoscenza del Centro di riuso permanente. Realizzato dal Comune di Riva del Garda in collaborazione con la Comunità di Valle Alto Garda e Ledro e gestito dalla cooperativa sociale Garda 2015 (col supporto delle associazioni di volontariato del quartiere, ovvero il comitato Vivi Rione, il circolo pensionati Il Quartiere, l’associazione Carabinieri in congedo, e della cooperativa socialei Ephedra), il CRP è un luogo in cui si possono donare oggetti ancora in buono stato ma non più utilizzati, e che perciò possono rappresentare una risorsa per altre persone e altre famiglie. In questo modo gli oggetti dismessi – non solo abiti ma anche libri, giocattoli, oggetti d’arredamento, piccoli elettrodomestici, dischi e cd musicali, stoviglie, bigiotteria, oggetti da collezione, quadri, macchine fotografiche, piccoli strumenti musicali e altro ancora – evitano lo smaltimento in discarica e sono recuperati al loro uso originario.

Il CRP intende contribuire concretamente a promuovere la cultura del riuso; in questo caso si tratta di «riuso eco-solidale» perché molto forti sono sia i valori ambientali, (prolungare la vita di un bene materiale anziché trasformarlo in rifiuto), sia quelli della solidarietà, offrendo alle persone beni ancora in buono stato gratuitamente o a costi simbolici.

c.s. a cura dell’Ufficio stampa dei Comuni di Arco e Riva

Mimosa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

Scelti per voi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: