Bezzecca si tinge di 150 sfumature di rosso

Lascia un commento

24 giugno 2016 di Paola Malcotti

«Bezzecca150Obbedisco». È lo slogan coniato dall’assessorato alla cultura del Comune di Ledro in collaborazione con quello della Provincia, dalla Rete museale e dalla Fondazione Museo storico per il cartellone di eventi che tra un mese prenderanno vita per celebrare il 150° anniversario della battaglia garibaldina a Bezzecca.

Ventitré le associazioni coinvolte, che dal 17 al 24 luglio prossimi in diverse zone del paese si attiveranno per offrire ai visitatori – residenti o turisti che siano – diversi momenti di approfondimento culturale e storico. Il via dunque domenica 17 luglio, con la rievocazione dedicata al ruolo che la Croce rossa ebbe nel 1866, cui farà eco uno spettacolo teatral-musicale che racconterà la vita di Giuseppe Garibaldi, celebrandone la figura e le imprese dei Mille. Giovedì 21 luglio sarà la volta dello spettacolo in anteprima tratto dal romanzo di Isabella Bossi Fedrigotti «Amore mio, uccidi Garibaldi!», mentre la giornata di venerdì 22 sarà rivolta ai bambini e ai ragazzi, con spettacoli didattici e letture animate, e alla storia della Sat, che con l’occasione ricorderà le vicissitudini che 140 anni fa portarono al temporaneo scioglimento dello storico sodalizio trentino.

downloadSabato 23 luglio la piazza di Bezzecca si tingerà di «150 sfumature di rosso», colore delle camicie dei garibaldini ma anche del cuore pulsante, della passione, del sangue, elementi che caratterizzarono la vita del Generale, compreso il ruolo – poco conosciuto – avuto da Garibaldi in America latina.

La giornata di domenica 24 luglio sarà infine dedicata alle commemorazioni ufficiali e ai momenti istituzionali, con l’adunata delle associazioni d’arma, l’incontro con le autorità, la celebrazione della santa messa in ricordo dei caduti di tutte le guerre, la sfilata e la deposizione delle corone. Nel pomeriggio, un breve seminario con spunti di riflessione sul tema dell’obbedienza militare, religiosa, civile, mentre in serata lo spettacolo artistico-musicale «DisObbedisco». Con l’occasione, per tutti gli appassionati Poste italiane proporrà uno specifico annullo filatelico. Chiuderà il cartellone di eventi la rievocazione storica che mercoledì 10 agosto verrà messa in scena in piazza a Tiarno di Sotto, ricordando così uno tra i tanti fatti storici che videro i ledrensi spettatori delle tristi azioni del 21 luglio 1866. A corollario, mostre fotografiche e pittoriche, visite guidate, e l’esposizione pubblica dell’originale del telegramma vergato dal Generale, con il celebre «Obbedisco».

fonte: Paola Malcotti – l’Adige di oggi, venerdì 24 giugno 2016

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

Scelti per voi

Alto Garda & Ledro news

... di tutto e di più dalla nostra zona

Paper and Salt

Paper and Salt attempts to recreate and reinterpret dishes that iconic authors discuss in their letters, diaries and fiction. Part food and recipe blog, part historical discussion, part literary fangirl-ing.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: