A Malga Trat la mostra sulla Prima guerra mondiale sui monti di Ledro

Lascia un commento

25 giugno 2016 di Paola Malcotti

Si terrà domenica 26 giugno alle ore 15 presso Malga Trat l’inaugurazione della mostra “Trat 1916-2016. La vita sui monti di Ledro durante la Prima guerra mondiale”, promossa dal Comitato storico “Ludwig Riccabona” con il patrocinio del Comune di Ledro, della Comunità di Valle e della Cassa rurale ledrense. La mostra rimarrà aperta fino al 30 settembre presso la malga, che si trova a poca distanza dal rifugio Nino Pernic, aperta sia al mattino che al pomeriggio ad ingresso libero.

Dopo la pubblicazione del volume “Gli Standschützen sui monti di Ledro”, il Comitato Riccabona intende far rivivere la memoria dei tiratori immatricolati con questa esposizione fotografica le cui immagini, provenienti dalle collezioni di Corrado Valentini, socio del Comitato, e dell’Archivio provinciale di Bolzano, raccontano l’esperienza quotidiana di guerra di questi soldati appartenenti ad una formazione volontaria, giovanissimi dai 15 ai 18 anni oppure anziani sopra i 50.

Le immagini esposte testimoniano una guerra che risparmia gli orrori dei massacri dell’Isonzo o della Galizia ma non le fatiche di un fronte di montagna, dove la natura infierisce più dell’avversario, mostrando il lato vero del conflitto in questo settore del saliente tirolese, dove si muore più per le valanghe che per il piombo del nemico: a valle, nelle retrovie di Campi, in un cimitero di guerra, vennero sepolti durante il conflitto quasi 400 caduti.

La giornata di domenica 26 giugno vedrà un prologo al mattino con il ritrovo per una messa a Bocca di Trat al quale parteciperanno gli Schützen della valle di Ledro, di Bolzano, di Sarentino e della compagnia “Alter Schießstand” di Innsbruck; queste compagnie lo scorso agosto posarono la croce commemorativa degli Standschützen, presso uno sperone roccioso della pendici di Mazza di Pichea, nelle immediate vicinanze della Caverna Riccabona, postazione dedicata al celebre comandante del settore al quale è intitolato il Comitato storico ledrense, dove si trova anche una baracca eretta sempre la scorsa estate dal gruppo storico “Kaiserschützen Val del Leder”. Un secondo appuntamento promosso dal Comitato Riccabona si terrà sabato 30 luglio presso la mostra di Malga Trat, con lo spettacolo “Armonicamente dal fronte” dell’Associazione Teatro & Musica 2GIGA, con letture di guerra di Gloria Gabrielli accompagnate dall’armonica a bocca di Gabriele Girardelli, strumento all’epoca diffuso tra i soldati al fronte. Al termine della mostra, in accordo con l’Archivio provinciale di Bolzano, alcune immagini dell’epoca troveranno una collocazione permanente presso i siti della Rocca e delle postazioni dell’artiglieria, ripristinati in passato dai soci del Comitato Riccabona in collaborazione con altri sodalizi ledrensi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

Scelti per voi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: