Notte di Fiaba/2: viabilità e parcheggi

Lascia un commento

25 agosto 2016 di Paola Malcotti

Risultati immagini per traffico riva del gardaCome di consueto, per l’occasione dello spettacolo pirotecnico della Notte di Fiaba, che «va in scena» nella serata di sabato 27 agosto a partire dalle ore 22, e che ogni anno richiama in città migliaia di persone, l’amministrazione comunale ha predisposto una serie di aree di parcheggio dedicate, tutte gratuite, e (novità) una regolamentazione dedicata del deflusso dei veicoli, dopo lo spettacolo.

Le aree di sosta:

  • nella sede della Comunità di Valle Alto Garda e Ledro, con accesso da via Rosmini (compreso il secondo piano interrato);
    al liceo «Maffei», nell’area a Nord della scuola, con accesso da via Pernici;
  • nei parcheggi del Palafiere;
  • nel parcheggio dell’istituto d’istruzione «Floriani»;
  • nel nuovo parcheggio pubblico di via Treviso, per l’occasione disponibile al completo: sia la parte pubblica, sia la parte di Cartiere del Garda (circa 300 posti).
  • infine, solo per i mezzi adibiti al trasporto di persone con disabilità e ultraottantenni, e dei loro accompagnatori, nell’area sul retro del Palacongressi e nel parcheggio accanto all’ex sede della Polizia locale (per i quali si conferma anche quest’anno l’area riservata, transennata, ai giardini all’italiana, per poter assistere ai fuochi d’artificio).

Si raccomanda di utilizzare anche i due parcheggi dedicati meno prossimi al centro: il primo si trova alla Baltera, in via Marone, tra le rotatorie per la valle di Ledro e al Palafiere, a nord del CRM (circa 600 posti), servito da un percorso pedonale e ciclopedonale (con sottopasso alla SS 240) che conduce in centro in pochi minuti; il secondo è quello di via Marchi, con accesso da via Grez, recentemente ampliato (circa 150 posti), anch’esso non molto distante dal centro e dal lungolago.

La viabilità:

Per quanto riguarda la viabilità di deflusso dopo lo spettacolo di fuochi d’artificio, che tradizionalmente coinvolge una rilevante quantità di veicoli, è stato condotto un approfondimento tra Polizia locale, uffici comunali e APM (Altogarda Parcheggi e Mobilità) circa l’opportunità di istituire una viabilità dedicata, anche in considerazione della recente realizzazione della rotatoria di viale Rovereto, che consente maggiore possibilità di indirizzare i flussi di traffico. Il sistema adottato prevede sostanzialmente che dalla parte ovest della città si potrà allontanarsi tramite la circonvallazione, e dalla parte centrale percorrendo viale Rovereto (a senso unico).

Dalle ore 21 saranno a senso unico in direzione est viale Carducci (da largo Bensheim viale Damiano Chiesa all’intersezione con via al Boschetto e via Lietzmann) e viale Rovereto (tra l’intersezione con via al Boschetto e via Lietzmann e l’intersezione con via Padova); obbligo di svolta a sinistra, quindi, per le confluenti da nord e obbligo di svolta a destra per le confluenti da sud; ai veicoli in transito in direzione ovest sul tratto di viale Rovereto dall’intersezione con via Brione all’intersezione con via Padova, è fatto obbligo di svolta a destra verso via Padova in corrispondenza all’intersezione rotatoria tra viale Rovereto e via Padova; ai veicoli in transito in direzione ovest sul tratto di viale Rovereto dall’intersezione con via Padova all’intersezione con via Lietzmann e al Boschetto, obbligo di svolta a destra su via Pascoli. Ai veicoli in transito sulla SP 118 di San Giorgio in direzione sud, in corrispondenza della rotatoria tra via Maso Belli, via Padova e via Filanda, è fatto divieto di accesso in direzione sud verso via Padova (la quale è a senso unico di circolazione in direzione nord); ai veicoli in transito su via Treviso in direzione ovest, è fatto obbligo di svolta a destra in corrispondenza dell’immissione su via Padova.

I veicoli in transito sulla SS 45 bis (via Monte Oro) in direzione da sud verso nord, avranno il divieto di proseguire verso via Canella (direzione consigliata verso il tunnel Monte Englo, direzione nord) mediante l’istituzione del senso unico in direzione sud sul tratto di via Monte Oro tra via Lavinio l’intersezione rotatoria; i veicoli in transito in via Ardaro in direzione sud, in corrispondenza alla intersezione con via Canella e via Monte Oro, avranno l’obbligo di svolta a destra (direzione via Monte Oro); i veicoli in transito su via Lavino in direzione sud (verso via Monte Oro), in corrispondenza dell’intersezione con via Monte Oro dovranno obbligatoriamente svoltare a destra (direzione tunnel Monte Englo).

c.s. a cura dell’Ufficio stampa dei Comuni di Arco e Riva

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

Scelti per voi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: