Croce rossa valle di Ledro, nuovi corsi per volontari per evitare la chiusura del prezioso servizio

Lascia un commento

1 settembre 2016 di Paola Malcotti

Con la soppressione dell’ambulatorio di guardia medica, la valle di Ledro rischia ora di entrare in emergenza sanitaria. Venendo a mancare un servizio basilare, che ha finora garantito la continuità assistenziale negli orari notturni e nelle giornate festive, l’utenza si troverà costretta a fare riferimento al presidio di Croce rossa e a richiedere più frequentemente il supporto dell’ambulanza, anche per interventi minori.

Da qui l’accorato appello affinché il prezioso presidio sanitario, l’unico che dall’1 ottobre rimarrà attivo in caso di emergenze, non debba andare in ulteriore sofferenza bensì possa essere mantenuto in vita grazie al supporto di quanti più volontari possibili. Ecco perché con lunedì 5 settembre prenderanno avvio i corsi per il reclutamento di nuove risorse, di persone disponibili a regalare un po’ del loro tempo alla valle e alla sua gente, e contribuire così al mantenimento di un servizio oggi più che mai indispensabile.

«Il corso base si terrà ogni lunedì alle 20.30 presso la nostra sede di Bezzecca – spiega il referente locale – e proseguirà fino a metà ottobre. Verranno fornite nozioni sulla Croce rossa e sul primo soccorso. Con il superamento dell’esame finale i nuovi volontari diventeranno soccorritori a tutti gli effetti e potranno già essere operativi in alcune attività. Dopodiché, per chi vorrà proseguire, ci sarà un corso più specifico di soccorso sanitario. In questi ultimi anni è purtroppo venuto a mancare il supporto dei giovani pensionati, che finora costituivano la base fondamentale del gruppo. Per garantire la nostra presenza in valle c’è dunque grande bisogno di nuove risorse: l’impegno richiesto sarà quello di garantire la disponibilità di almeno due turni al mese. La nostra associazione svolge un servizio molto prezioso: ogni giorno nove volontari sono presenti ed attivi su tre turni, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, 365 giorni l’anno, pronti a partire in ogni momento. Inoltre, ogni giorno due volontari dedicano il loro tempo per effettuare i trasporti programmati grazie ai quali si garantisce a persone non deambulanti di recarsi in ospedale per visite specialistiche o trasferimenti. Infine le assistenze a manifestazioni sportive e non, le attività di clownerie, i viaggi umanitari, gli interventi in ambito sociale, di Protezione civile, ecc. Non vogliamo eroi ma persone disponibili: tutti sono benvenuti».

Per informazioni e iscrizioni ai nuovi corsi: tel. 377.5258370 o mail valdiledro@crtrentino.it.

13996119_10207281046288811_3132506522726391075_o

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

Scelti per voi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: