EcoFiera di Tione si conferma evento di punta del territorio montano

Lascia un commento

6 ottobre 2016 di Paola Malcotti

Sono stati 32.000 i visitatori della 17a edizione dell’EcoFiera di Tione, che ancora una volta ha mantenuto fede alla sua immagine di manifestazione fieristica di punta in Trentino Alto Adige e di realtà attenta alle esigenze del territorio montano.

Sono state così pienamente rispettate le aspettative degli organizzatori capaci anche quest’anno di proporre ai visitatori novità e aspetti tecnologici significativi in ben 14 settori tematici: agricoltura di montagna, sviluppo sostenibile, fonti alternative, risparmio energetico, bioedilizia, eco-arredo e design, artigianato, prodotti tipici, produzioni biologiche, ristorazione delle Giudicarie, agriturismo, attività tradizionali della montagna, sport-natura, salute-benessere. Il tutto arricchito da 60 eventi collaterali.

“E’ stato un grande lavoro di squadra che ha portato a ottimi risultati sia sul piano delle presenze di espositori (sono stati 200 quelli presenti) sia dei visitatori – spiega Redi Pollini, direttore del Consorzio Turistico Giudicarie Centrali – E qui mi corre l’obbligo di ringraziare i ragazzi dell’Upt il cui apporto è stato fondamentale. Se nei padiglioni sono stati i ragazzi del Centro di formazione professionale alberghiero i protagonisti della fiera con gli show cooking e il servizio agli ospiti, nelle aree esterne il ruolo di testimonial operativi va ai ragazzi dell’Università popolare trentina di Tione che hanno svolto il ruolo di controllo agli ingressi e di gestione della casetta delle informazioni e dei prossimi Mercatini di Natale delle Dolomiti in Trentino, a Tione e Cimego. Siamo molto soddisfatti del buon risultato del sabato: con un afflusso di 15mila visitatori ha contribuito a garantire presenze importanti ai nostri espositori e forse a decongestionare un pochino la domenica, che ha comunque ottenuto un grandissimo gradimento. Eco Fiera mostra quindi di essere sempre più importante riferimento della nostra zona e dell’intero Trentino sui temi della montagna, dell’ecologia e della gastronomia”.

Ecofiera 2016 è stata ospitata su di un’area espositiva di 14.000 metri quadrati, di cui 4.000 coperti con 200 espositori provenienti da tutt’Italia. E grande interesse sabato mattina ha suscitato la conferenza “Economia circolare e green economy, verso il rifiuto zero. Benefici per cittadini e comunità” che ha visto la partecipazione di un centinaio di persone. Da non dimenticare il Mercato Contadino e Campagna Amica presenti in Ecofiera con sempre più espositori. La filosofia del marchio “Campagna Amica” identifica sia quei luoghi in cui si possono trovare i prodotti degli agricoltori Coldiretti – prodotti di provenienza certa, italiana e garantita – sia i prodotti stessi. A disposizione dei visitatori c’era una articolata esposizione di prodotti tipici e biologici locali, con la possibilità di acquistare prodotti a KmZero e degustare prelibatezze gastronomiche difficilmente reperibili nei consueti circuiti di vendita.

Un centinaio di concorrenti hanno animato Ecofiera running, la gara non competitiva a passo libero su due percorsi da Tione a Zeller e ritorno (per un totale di 8 Km di percorso su di un dislivello di 800 metri) e rispettivamente da Tione a Campantic e rientro (con 16 Km di percorso e un dislivello di 1.500 metri).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

Scelti per voi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: