Una Stella di Natale per la ricerca

Lascia un commento

7 dicembre 2016 di Paola Malcotti

Anche quest’anno nel weekend dell’Immacolata tornano le Stelle di Natale per la lotta contro leucemie, linfomi e mielomi: ad Arco in viale delle Magnolie dall’8 all’11 dicembre e nell’atrio dell’ospedale dal 14 al 16 dicembre, a Riva del Garda in viale Roma, angolo viale Dante, il 10 e l’11 dicembre. Un’iniziativa dei volontari dell’AIL Trentino, la Sezione provinciale dell’Associazione italiana contro le leucemie, i linfomi e il mieloma, per ridare la speranza agli ammalati di leucemia, linfomi e mieloma. In cambio di una donazione di 12 euro, l’allegro rosso e l’elegante candido delle Stelle di Natale, che rallegreranno le case e i luoghi di lavoro di chi deciderà di fare la propria parte in un’iniziativa di solidarietà senza confini.

La Stella di Natale è diventata nell’immaginario comune il simbolo del Natale. Per questo l’AIL l’ha adottata per le proprie campagne natalizie di sensibilizzazione alla lotta contro leucemie, linfomi e mielomi. I fondi raccolti sono destinati al sostegno della ricerca e al miglioramento delle cure e dell’assistenza dei pazienti.

Appena 20 anni fa non esisteva un efficace trattamento per i malati di tali patologie. Ora, invece, grazie ai progressi nel trattamento farmacologico e nella terapia di supporto, la loro prognosi è molto migliorata. Oggi, circa l’80% dei bimbi colpiti dalle più comuni forme e il 60% degli adulti riesce a sconfiggere la malattia. L’impegno è però di rendere le leucemie e i linfomi malattie sempre guaribili. La loro cura richiede molti fondi: perché la ricerca non si deve fermare, perché sono necessarie nuove medicine e dottori, tecnici ed infermieri sempre più specializzati.

Con il ricavato della vendita delle Stelle di Natale si finanziano ricerche di alta specializzazione, spesso a carattere internazionale, si acquistano apparecchiature ad alta tecnologia, si promuovono la formazione e l’aggiornamento professionale tramite borse di studio per medici, biologi, infermieri e tecnici di laboratorio, si aiutano direttamente malati e famiglie in difficoltà garantendo un alloggio vicino ai Centri di trapianto di riferimento, fornendo temporanei supporti finanziari o interventi di informazione e sensibilizzazione per risolvere questioni di carattere amministrativo.

Info: www.ailtrentino.it

una-stella-di-natale-per-la-ricerca_imagefull

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

Scelti per voi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: