“Notte di Fiaba”: Sherlock Holmes entra anche in un’app

Lascia un commento

11 maggio 2017 di Paola Malcotti

Novità alla Notte di Fiaba: all’edizione 2017, che si terrà dal 24 al 27 agosto e avrà per protagonista il più celebre investigatore di tutti i tempi, Sherlock Holmes, il pubblico avrà a disposizione una nuovissima app-gioco (per piattaforme Android e iOS) intitolata «Sherlock Holmes e la realtà aumentata».

Gioventù e territorio da sempre sono fucina di nuovi spunti e idee per mantenere attuale e al passo coi tempi una delle manifestazioni più antiche, conosciute e di successo: con questa convinzione il Comitato Manifestazioni Rivane, ente organizzatore dell’evento, ha presentato ieri la collaborazione con Laba Trentino, sede distaccata della Libera Accademia di Belle Arti di Brescia, che nella sede di Torbole all’ex Colonia Pavese ospita i Dipartimenti di design e draphic design & multimedia.

Un progetto pensato per coinvolgere giovani studenti e la loro creatività in un’attività con una diretta ricaduta e applicazione sul territorio. Un gruppo di lavoro composto dagli studenti Fabrizio Maraner, Elia Rossi, Annamaria Ljubas coadiuvati dai docenti Massimo Balestrini, Mauro Marchesi e Gabrio Girardi, ha infatti rappresentato una interpretazione del più celebre investigatore della storia, nato dalla penna di sir Arthur Conan Doyle, e degli altri personaggi – il fido Dottor Watson, il perfido Jim Moriarty, Mrs Hudson ecc.

Risultati immagini per notte di fiaba 2017La prefazione del gioco – avviato fin dai primi di dicembre e che non si è limitato a tracciare i lineamenti dei personaggi – ha luogo nel laboratorio del malvagio professor Moriarty, che mediante un vortice spazio-temporale spedisce Sherlock Holmes a Riva del Garda nell’anno 2017. Holmes dovrà dunque seguire le indicazioni del Dottor Watson per tornare nella Londra di fine XIX secolo. È da qui che parte il gioco, un’avvincente caccia ai sei pezzi della macchina del tempo disseminati nei vicoli e nelle piazze del centro storico. Punto di riferimento è una mappa cartacea, fotografando la quale per la prima volta il giocatore riceve un primo indizio casuale, che mediante giochi, video e storie lo conducono alla postazione successiva. Individuati i check point, i giocatori devono inquadrarli con la camera del device visualizzandoli a schermo in 3D per sbloccare le indicazioni per la ricerca successiva.

Un gioco pensato per famiglie, che sarà presto disponibile al download, ma fruibile a partire dal primo giorno della Notte di Fiaba, che necessita della collaborazione di bambini e genitori, in un viaggio multimediale itinerante che unisce video, giochi di logica, narrazioni e tanto, tanto divertimento, e che si andrà ad aggiungere alle oltre 120 attività che dal 24 al 27 agosto animeranno le piazze e i vicoli storici di Riva del Garda.

Un’offerta sempre più differenziata, quella della Notte di Fiaba, che richiama ogni anno circa 85.000 visitatori e che richiede per l’organizzazione un intero anno di lavoro, con il coinvolgimento di associazioni locali e nazionali, e il contributo di un centinaio di volontari, tasselli fondamentali per consentire di offrire al pubblico 160 ore di narrazioni, concerti, giochi, laboratori, spettacoli teatrali, tra cui il viaggio nella fiaba, esibizione teatrale itinerante a cura della compagnia Lupus in Fabula, ogni anno tutto esaurito nelle 19 riproposizioni, per un totale di circa 1.700 spettatori. Senza dimenticare l’apice dei celebri, spettacolari fuochi d’artificio.

Insomma attrazioni per tutti i gusti, con un occhio di riguardo alla sempre crescente attenzione verso l’enogastronomia del territorio trentino e le peculiarità della cucina del “bel Paese”. Confermati il villaggio del gusto “Mangiamoci su…” che proporrà in piazza Battisti al parco del Brolio otto casette con un’offerta che spazia dalla pasta tipica ligure agli gnocchi di pesto, dai fritti misti alle pizze e focacce, dal pane speziato di vinacce alle confetture, dalle caramelle ai biscotti. Ribadita inoltre l’organizzazione di una delle novità più apprezzate del 2016: il “Food Truck Street” in viale Roma. 12 truck sono stati attentamente selezionati tenendo conto delle eccellenze culinarie da loro offerte e dall’originalità della loro piccola “cucina viaggiante”. Una camionetta dei pompieri adibita a birreria artigianale, un airstream anni Cinquanta con un’attenta selezione di hamburger gourmet, ape car e altre strutture, ad offrire le più disparate eccellenze: focacce farcite, gnocchi gourmet, bagel veggie, hot dog, arrosticini, centrifughe e tanto altro.

Info: http://www.nottedifiaba.it/

c.s. a cura dell’Ufficio stampa dei Comuni di Arco e Riva

notte fiaba 2016 2

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

Scelti per voi

Alto Garda & Ledro news

... di tutto e di più dalla nostra zona

Paper and Salt

Paper and Salt attempts to recreate and reinterpret dishes that iconic authors discuss in their letters, diaries and fiction. Part food and recipe blog, part historical discussion, part literary fangirl-ing.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: